martedì 16 giugno 2015

NASCE STATION RADIO 091 WEBRADIO

di Dora Marino e Filippo Virzì

Condurre un programma radiofonico è un' avventura che ogni giorno porta a vivere consensi e grandi soddisfazioni; fare radio è portare la propria voce ovunque, nelle case della gente, negli uffici, nelle macchine; avere il coraggio di parlare davanti un microfono sapendo che dall'altra parte ci son tantissime persone pronte all'ascolto; E' così che Fabio Colletti ci racconta il suo primo approccio nel mondo della radio che sconosceva fino a quando non accompagnò un amico ad un programma radiofonico in una storica radio locale di Palermo.
Per Fabio la passione per la radio nasce in tale modo, dalle emozioni provate ascoltando la voce in cuffia dell'amico dj; dalla sensazione indescrivibile non appena provò a parlare per la prima volta davanti un microfono e l'emozione suscitata da quel contesto meraviglioso dove poter sfogare tutto e raccontare tutto quello che  passa per la testa.
Da quel momento non è più riuscito a star lontano da una radio tanto da crearne una sua.
Perchè Fabio Colletti è il creatore di «Station Radio 091 WebRadio» una radio multimediale; insomma è un genio e concepisce un modo di fare radio del tutto innovativo;un approccio radiofonico molto più vicino agli ascoltatori; immagina una radio multimediale dove sia possibile vedere la copertina del disco preferito, avere la possibilità di ascoltare il proprio programma radiofonico in modo semplice utilizzando una connessione internet e quindi ovunque ci si trovi.
Station Radio 091 WebRadio è il nuovo modo di fare radio che si può ascoltare solo sul web con una semplice connessione internet o sfruttando lo stesso sito; fa parte della nuova tecnologia questa web radio che permette di ascoltare musica, notiziari ogni ora, informazione sui programmi cinematografici e a breve anche programmi speakerati.
Della squadra «Station Radio 091 WebRadio», fanno parte anche il giornalista Filippo Virzì,  che ne cura l’informazione regionale siciliana e Dora Marino in staff di redazione. 

Nessun commento:

Posta un commento